Tu sei qui: Home / Media / Cinema / Federico Fellini / Fellini Roma

Fellini Roma

Scheda filmografica




Soggetto

  • FEDERICO FELLINI
  • BERNARDINO ZAPPONI

Sceneggiatura

  • FEDERICO FELLINI
  • BERNARDINO ZAPPONI

Fotografia

  • GIUSEPPE ROTUNNO

Musica

  • NINO ROTA

Montaggio

  • RUGGERO MASTROIANNI

Genere

  • COMMEDIA

Nazionalità

  • ITALIA
  • FRANCIA

Anno

  • 1972

Durata

  • 130 minuti

Coproduzione

  • ULTRA FILM (ROMA)
  • ARTISTS ASSOCIES (PARIGI)

Distribuzione

  • INC

Formato

  • PANORAMICA TECHNICOLOR


ROMA



Interpreti - Cast

  • ALFREDO ADAMI
  • BRITTA BARNES
  • MARCELLE GINETT BRON
  • DANTE CLERI
  • PIA DE DODES (LA PRINCIPESSA)
  • ANGELA DE LEO
  • MARIO DEL VAGO
  • FEDERICO FELLINI
  • FIONA FLORENCE (DOLORES)
  • LIBERO FRISSI
  • NORMA GIACCHERO
  • RENATO GIOVANNOLI
  • PETER GONZALES (FELLINI A 18 ANNI)
  • MARDOU KHIESS
  • JOHN FRANCIS LANE
  • ANNA MAGNANI
  • ELISA MAINARDI
  • MARNE MAITLAND (GUIDA ALLE CATACOMBE)
  • GUDRUN MARDOU
  • MARCELLO MASTROIANNI
  • STEFANO MAYORE
  • PAOLA NATALE
  • MIMMO POLI
  • PAULE ROUT
  • GALLIANO SBARRA (IL PRESENTATORE)
  • GIOVANNI SERBOLI
  • ALBERTO SORDI
  • GORE VIDAL
  • ALVARO VITALI


Copyright è 1995-97 CINEMAItalia, All rights reserved.


Trama

Sono gli anni 30. A Rimini, un ragazzino ospite di un collegio di religiosi immagina la Capitale descritta dai suoi insegnanti e dalla retorica del regime fascista. Nel 1939, a venti anni, partirà per Roma e scoprirà il suo vero volto: lo squallido ambiente di una pensione popolare, le prostitute sulla Via Appia, i bambini nelle strade. Poi si passa al 1972, con Fellini che gira un film in una città colma di turisti, tra giovani che lo rimproverano per il suo disinteresse per la politica. Torna alla memoria l'immagine di un teatrino d'avanspettacolo rionale, con il pubblico vociante in fuga per un allarme aereo. Poi la scenasi sposta nella galleria della metropolitana in costruzione, quando la scoperta di reperti archeologici fa sospendere i lavori. Quindi gli hyppies di Piazza di Spagna, e la fauna variegata dei frequentatori - ricordo ormai lontano - dei bordelli degli anni 40. C'è anche una sfilata di moda ecclesiastica, il ritrovarsi di divi del cinema e di scrittori in un locale a Trastevere, vecchio rione romano, la confusione generale, con polizia che manganella e motociclisti rombanti, in una città simbolo di un passato indifferente e lontano.

Copyright FONDAZIONEFEDERICOFELLINI - Roma












archiviato sotto: , ,