Bibliografia

 

Una bibliografia, a volte commentata, su testi letterari concernenti VENEZIA



- BERTO Giuseppe, "Anonimo Veneziano", Romanzo Rizzoli,
Anonimo veneziano racconta una delicata e strana vicenda d'amore: l'ultimo incontro di un uomo - un musicista - a cui restano soltanto pochi mesi di vita, con la donna che un tempo lo ha molto amato, che lo ha lasciato, che forse l'ama ancora e con cui ha avuto un figlio. Una storia d'amore in sintonia con la città della laguna, che ispirò un riuscito film con Florinda Bolkan e Tony Musante


- BARICCHI Walter, Venezia
L'architettura di una città


- BEVILACQUA, Venise et l'eau, Paris, Levi, 1996
Le rôle fondamental de l'eau dans le développement de la ville


- CALVINO Italo, Le palais du Sieur mort : contes de l'Italie du nord ;
extrait des contes populaires, Gallimard 1982


- CASANOVA Giacomo, Histoire de ma vie, Genève, Slatkine
Un classique du grand écrivain venitien


- DERVIN Sylvie, La Venitienne, Albin Michel,
Un thriller qui va jusqu'au drame


- D'ANNUNZIO Gabriele, "Il fuoco", Romanzo Mondadori
Primo romanzo di una mai realizzata trilogia del Melograno. "Il fuoco" fu pubblicato con grande successo nel 1900. Il mito del Superuomo vi trova finalmente la sua più compiuta espressione: Stelio Effrena, il superuomo-artista, cosciente dei suoi diritti di individuo eccezionale, si vede riconosciuto come tale anche dagli uomini comuni, a lui subordinati per procurargli piacere e permettergli di creare un'opera d'arte superiore. A questo tema dell'ardore creativo e della potenza distruttrice si intrecciano poi i motivi voluttuosi e malinconici di Venezia e della Foscarina, personaggio che adombra la Duse, in un contrasto che accentua il fascino di un'opera che Henry James acutamente definì "splendida accumulazione di materiale".


- DRISCOLL P. Devins, "Casa dei viventi: un cimitero veneziano", CIERRE Saggio

Un saggio ed una raccolta fotografica sul bellissimo e antico cimitero ebraico del Lido di Venezia.


FRUTTERO e LUCENTINI, L'amante senza dimora fissa,
Il romanzo più raffinato e più elegante dei due autori, Venezia è la protagonista non dichiarata di una storia d'amore enigmatica


- GOLDONI, Il teatro:

- La Bottega del Caffè
- La Locandiera
- I Rusteghi
- Le smanie par la villeggiatura
- Le baruffe chiozzotte


- GOZZI Carlo :
- L'augellin Belverde
- L'amore delle tre melarance
- Il re cervo
- La donna serpente.


- GRANDESSO Espedita, "Fantasmi di Venezia", Helvetia Saggio
Diciassette leggende dannate sono raccolte in questa inquietante antologia, illustrata da preziose riproduzioni di stampe ottocentesche e corredata da un breve apparato storico-artistico che orienta il lettore ai "luoghi del delitto", costruendo un itinerario del mistero fra calli e campielli per far rivivere incubi reali accaduti in un passato lontano, che attrae e atterrisce allo stesso tempo. I fantasmi di Espedita Grandesso, studiosa di tradizioni veneziane, provengono tutti da fonti documentate.


 - HIGHSMITH Patricia, Le rat de Venise,


- JONARD Norbert, La commedia dell'arte, Hermès, Lyon
Le origini della commedia dell'arte


- LEON Donna, Mort à la Fenice,
C'est avec ce roman que Donna Leon acquis une renommée de bon aloi, en particulier en Allemagne ou le livre fit un très beau tirage. Il faut dire que la victime, le chef d'orchestre Wellauer, nous rappelle irrésistiblement un autre chef d'orchestre ayant dirigé longtemps l'orchestre philarmonique de Berlin, etc:
"Les amateurs d'opéra sont réunis à la Fenice de Venise où ce soir-là, Wellauer, le célébrissime chef d'orchestre allemand, dirige La Traviata. La sonnerie annonçant la fin de l'entracte retentit, les spectateurs regagnent leur place, les musiciens s'installent, les brouhahas cessent, tout le monde attend le retour du maestro. Les minutes passent, le silence devient pesant, Wellauer n'est toujours pas là... il gît dans sa loge, mort. Le commissaire Guido Brunetti, aussitôt dépêché sur les lieux, conclut rapidement à un empoisonnement au cyanure. Le très respecté musicien avait-il des ennemis ? Dans les coulisses de l'opéra, Guido Brunetti découvre l'envers du décor."
Le suspense ne se dément pas et la chute assez terrifiante. Quant à venise, elle est omniprésente. Un régal.


- LEON Donna, Entre deux eaux, Calman-Levy
Enquête sur la mort du conservateur du musée de Venise.


- MANN Thomas, "La morte a Venezia", Romanzo Mondadori
Un classico della letteratura mondiale. Il libro culto sul tema "morte in una città da sogno e da incubo".


- NABOKOV Vladimir, La venitienne, Gallimard
Un petit chef-d'oeuvre de l'auteur de Lolita, je conseille vivement cette nouvelle !


- McEWAN Ian, "Cortesie per gli ospiti", Einaudi Romanzo
Una storia ambientata esclusivamente a Venezia. Due turisti inglesi con i soliti problemi di coppia. L'amicizia con un'altra coppia misteriosa. Una progressione di mistero, fascino e crudeltà. Un finale drammatico. Il tutto condito dal solito "Eros & Thanatos", marchio inconfondibile di McEwan.


- PASINETTI Pier Maria, Rosso veneziano,


- PIRANDELLO Luigi, "Il viaggio", Einaudi (da "Novelle") Novella



- PRANTERA Amanda, "Il cabalista", Urania Mondadori Racconto
E' un racconto quasi gotico. Che in pieno XX secolo, a Venezia, un uomo esperto di matematica e scienze ebraiche pretenda di convincere una platea di scienziati che è possibile ridurre una cavia all'obbedienza usando un sistema magico tratto dalla Cabala, a molti potrà sembrare assurdo. Ma per Joseph Kestler non c'é niente di più assurdo che negare qualcosa a priori: ed ecco perché, davanti a uno scettico consesso di professori a Ca' Foscari, Kestler non esita a dare inizio alla sua incredibile dimostrazione. Ma qualcosa di oscuro è nell'aria e il diavolo, è il caso di dirlo, ci mette la coda. Da questo momento in poi, per il dottor Kestler comincia una lotta senza quartiere con forze oscure e imponderabili, con un enigma da cui dipende molto più della sua stessa vita. Ricchissimo e con un finale sorprendente, questo romanzo sulfureo è la rivelazione di Amanda Prantera, una delle più inquietanti e convincenti scrittrici inglesi contemporanee.


- SCARPA Tiziano, Venezia è un pesce. Una guida",
Non è vero che tutto è già stato scritto. Prendete Venezia: che cos'altro dire di originale su una città descritta da centinaia di poeti, romanzieri e viaggiatori di tutto il mondo? Eppure l'autore di questa guida molto sui generis, molto documentata, molto innamorata ci è davvero riuscito!


- SCHNITZLER Arthur, "Il ritorno di Casanova", Adelphi Racconto
L'ultima avventura di Casanova, nel viaggio di ritorno verso la propria città natale; Venezia, in un feroce scontro tra Amore e Morte.


- SHAKESPEARE William, Il mercante di Venezia
Un classico ! Commedia in cinque atti che si svolge a Venezia, uno dei capolavori di Shakespeare


- TOMIZZA Fulvio, L'erede veneziana,


- TOSO FEI Alberto, "Leggende veneziane e storie di fantasmi", Arsenale Saggio


Questo libro non vuole essere una guida esauriente della città e nemmeno si propone di fornire indicazioni su come e dove passare il tempo libero a Venezia. Vuole invece farvi conoscere qualcuna delle leggende veneziane e delle sue storie di fantasmi fra le svariate centinaia che si possono narrare, e contemporaneamente guidarvi ai luoghi dove si svolsero.


- VENTURA Piero, Venise : naissance d’une cité, paris Nathan 1988
L'histoire d'une cité qui s’ouvre au commerce avec l'Orient


- VERZA Gigi, "Ricetta di morte: un giallo veneziano", Editoria Universitaria
Cosa si cela dietro la morte dell'ambiguo dottor Blumen? E' giustificata l'ostinazione della bella Lisa Carli, che vuole veder chiaro nella faccenda, costi quel che costi? All'indagine sono chiamati Gianni Davila ed il suo strano socio Alvaro Spallanzani - ma poi, esiste? - in una italianissima storia gialla che ricalca ironicamente il più classico stile anglosassone.


Alvise ZORZI, La République du Lion, Payot 1996
L' histoire d'un peuple confiné sur quelques îles de la lagune et qui a su tirer, de cette situation, une énorme forcepour se construire un futur.


Biographies :
- G. Luciani, Carlo Goldoni ou l'honnête aventurier, Grenoble, Presses Universitaires de Grenoble, 1992.

- G. Luciani, Carlo Gozzi. L'homme et l'∫uvre, Lille-Paris, Champion, 1977, 2 voL.


Études critiques sur Venise
- N. Jonard, La Vie quotidienne à Venise au XVIIIe siècle, Paris, Hachette, 1965

- F. Venturi, Venezia nel secondo Settecento, Turin, 1980.

- F. Decroisette, Venise au temps de Goldoni, , Paris, Hachette " La vie quotidienne ", 1999.

- Sur le théâtre de Goldoni
- M. Baratto, Sur Goldoni. Essai, L'Arche, Paris, 1971.

- F. Fido, Guida a Goldoni, Firenze, 1979

- M. Baratto, La letteratura teatrale del settecento in Italia. Studi e letture su Carlo Goldoni, Venise, 1985.

- N. Jonard, Introduzione a Goldoni, Bari, 1985.