Tu sei qui: Home / Media / Documenti audiovisivi / Nanni Loy - Le quattro giornate di Napoli

Nanni Loy - Le quattro giornate di Napoli

Scena del celebre film di Nanni Loy sulla rivolta del popolo napoletano verso i tedeschi che occupavano la città.La scena ricorda la morte di Gennaro Capuozzo,un bambino napoletano.Apprendista commesso, fu senza dubbio il più giovane degli insorti napoletani che parteciparono al combattimenti contro i tedeschi nelle quattro giornate del settembre 1943. Dopo aver combattuto in via Santa Teresa, fu ucciso da una granata mentre lanciava bombe a mano contro i carri armati tedeschi dal terrazzino dellistituto delle Filippine. "Appena dodicenne dice la motivazione della sua Medaglia dOro durante le giornate insurrezionali di Napoli partecipò agli scontri sostenuti contro i tedeschi, dapprima rifornendo di munizioni i patrioti e poi impugnando egli stesso le armi. In uno scontro con carri armati tedeschi, in piedi, sprezzante della morte, tra due insorti che facevano fuoco, con indomito coraggio lanciava bombe a mano fino a che lo scoppio di una granata lo sfracellava sul posto di combattimento insieme al mitragliere che gli era al fianco".
If your video does not start playing shortly, please ensure that you have JavaScript enabled and the latest version of Adobe Flash Player (http://www.adobe.com/products/flashplayer/) installed.